L’evoluzione della logistica 2) – Dal dopoguerra agli anni Ottanta

Un’evoluzione che, a scadenza quasi decennale, ha allargato il raggio di utilizzo del vocabolo non solo di settore ma anche di approfondimento.
Negli anni ‘50/’60 la logistica era limitata alla logistica della distribuzione e più precisamente alla organizzazione dei magazzini e dei trasporti.

Nel decennio successivo, il ruolo della logistica da marginale si è esteso ad insieme strutturato di attività per via della naturale esigenza da parte delle aziende di migliorare la distribuzione fisica, il magazzino di stabilimento al cliente e l’ottimizzazione del ciclo distributivo.

Negli anni ’80 il processo di perfezionamento della logistica ha portato a coniare l’espressione logistica dei materiali, conseguenza dell’introduzione nelle aziende di nuove logiche gestionali che si sono preoccupate di ottimizzare in modo efficiente anche le attività di acquisizione, di movimento e di gestione dei materiali fondamentali nell’avvio del processo produttivo.